Orizzonti Etici e la Casa Famiglia 

"Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono. Perchè i bambini lo sanno già. Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti".
GK Chesterton

Orizzonti Etici e la Casa Famiglia 

La Casa Famiglia “Padre Annibale e Madre Nazarena “
&
L’Associazione Culturale Orizzonti Etici

si sono associate al fine di istituire un 
Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia
--------------------------------------
La Casa Famiglia Padre Annibale e Madre Nazarena ospita minori di età compresa tra i 4 ed i 16 anni. Alcuni frequentano la scuola e le attività extrascolastiche dell’Istituto “Figlie del Divino Zelo”, dove è collocata la Casa Famiglia.
I minori giungono in Casa Famiglia dopo che il Tribunale ha scelto, per il loro benessere psico-fisico, l’allontanamento dalle loro famiglie d’origine. Sono bambini che hanno esperito separazione,  maltrattamento ed abuso nella relazione con le persone più significative: i genitori.
Le emozioni di dolore, rabbia e tristezza sono necessariamente portate nel contesto della Casa, che inevitabilmente è vissuta come “l’anti-famiglia” e per tale contenitore di emozioni che necessitano ascolto e lettura tecnica.
Il contesto della casa famiglia è privo di alcuna figura professionale in ambito psicologico. La presenza del territorio è quella dei Servizi Sociali di appartenenza del minore.
L’intervento propone l’istituzione di un servizio psicologico clinico e psicoterapeutico volto a promuovere sviluppo nella relazione tra i bambini ed il contesto della Casa Famiglia.

A cura della Dott.sa Germana Lonoce

Febbraio 217- attivato laboratorio Incontri con lo chef