NOVITA’ ELEZIONI 2018

INFORMAZIONI PRATICHE PER IL VOTO DEL 4 MARZO

NOVITA’ ANTI FRODE
Quest’anno ai seggi elettorali troveremo una novità della quale la stampa le radio ed i giornali non parlano : il tagliando antifrode.
Si tratta di un bollino con un codice alfanumerico che verrà applicato su una appendice di ciascuna scheda. Al momento della consegna delle schede agli elettori, i presidenti devono far prendere nota del codice sulle liste elettorali. Quando gli elettori escono dalle cabine NON DEVONO ASSOLUTAMENTE INSERIRE LE SCHEDE NELLE URNE ma le devono consegnare al presidente del seggio il quale deve prima controllare che il codice corrisponda a quello annotato, poi deve staccare l’appendice contenente il codice, quindi imbussolare le schede nelle urne. NON BISOGNA PER NESSUN MOTIVO STACCARE L’APPENDICE CON IL CODICE, PENA L’ANNULLAMENTO DELLA SCHEDA E DEL VOTO.
Ora siete a conoscenza della novità così evitiamo episodi incresciosi ai seggi e soprattutto evitiamo i … ricorsi post elettorali!
Il Presidente

Condividi

Un pensiero riguardo “NOVITA’ ELEZIONI 2018

  1. Grazie per l’informazione. La nuova scheda elettorale presenta l’assoluta novità di un «tagliando antifrode», per rafforzare la regolarità del voto ed evitare tentativi di manipolazioni o, peggio, condizionamenti del voto da parte esterna. L’obiettivo, dichiarato, è quello di disinnescare uno dei brogli elettorali più utilizzati, soprattutto dalla criminalità organizzata: consegnare all’elettore una scheda regolarmente timbrata e già votata che dovrà essere inserita nell’urna al posto di quella regolare da restituire intonsa all’esterno …
    Ciò detto rimane il problema di una Legge Elettorale, il Rosatellum, approvata con 8 (dico 8!) voti di fiducia tra Camera e Senato. Una Legge, come è palese aprendo le schede elettorali, che delega alle Segreterie dei Partiti (tutte) di indicare i candidati. Avremo, ancora una volta, un Parlamento di nominati. Meglio sarebbe, tornare al sistema proporzionale con preferenze.

Lascia un commento