Commento al Vangelo del 1 Dicembre 2019 – p. Ermes Ronchi

L’Avvento è attesa: questo mondo ne porta un altro nel suo grembo

Padre Ermes Ronchi commenta il brano del Vangelo di domenica 1 Dicembre 2019.

padre Ermes Ronchi
padre Ermes Ronchi

Al tempo di Noè gli uomini mangiavano e bevevano… e non si accorsero di nulla. Non si accorsero che quel mondo era finito. I giorni di Noè sono i giorni della superficialità: «il vizio supremo della nostra epoca» (R. Panikkar).

L’Avvento che inizia è invece un tempo per accorgerci. Per vivere con attenzione, rendendo profondo ogni momento. L’immagine conduttrice è Miriam di Nazaret nell’attesa del parto, incinta di Dio, gravida di luce. Attendere, infinito del verbo amare. Le donne, le madri, sanno nel loro corpo che cosa è l’attesa, la conoscono dall’interno.

source: https://www.cercoiltuovolto.it/vangelo-della-domenica/commento-al-vangelo-del-1-dicembre-2019-p-ermes-ronchi/

Condividi

Lascia un commento